PSICOTERAPIA

La psicologia può essere una scienza, ma la psicoterapia è un’arte
Nancy McWilliams

La Psicoterapia: cos’è?

È importante definire una psicoterapia: cos’è e quando una psicoterapia è utile.
Una psicoterapia è prima di tutto prendersi un tempo necessario per occuparsi di Sé con l’aiuto di un esperto, uno psicoterapeuta in grado di accogliere senza consigliare e senza giudicare.

La psicoterapia è un trattamento psicologico che si prefigge l’obiettivo di provocare cambiamenti nelle attitudini, nei pensieri, nei comportamenti di una persona al fine di aiutarla a sentirsi meglio, trovare risposta ai suoi problemi, effettuare scelte di vita consapevoli, conoscersi meglio.

La Psicoterapia è un VIAGGIO che ha come destinazione finale il cambiamento.
Un viaggio che vede protagonisti il paziente e il suo terapeuta.

La Psicoterapia è uno spazio di ascolto e di parola protetto dal segreto professionale, uno spazio dove il paziente si racconta senza timore di essere giudicato, in un contesto caratterizzato da FIDUCIA, EMPATIA e GENTILEZZA.

Psicoterapia: quando è indicata?

A volte attraversiamo periodi di vita complicati, dolorosi o che ci mettono in discussione. Questi momenti generano in noi una vulnerabilità, sentiamo che la corda è tesa e, a volte, si rompe …
Questa fragilità può verificarsi dopo un evento traumatico ed esterno a noi, ma anche perché ci interroghiamo e decidiamo che le cose che ci fanno soffrire devono cessare.

Consultare uno psicoterapeuta aiuta davvero e diviene necessario, per parlare, essere ascoltati e avere una prospettiva diversa della nostra situazione. Non si tratta di ricevere consigli da qualcuno che verrebbe a casa nostra come potrebbe fare un amico. Si tratta di incontrare il proprio sé interiore, accompagnato da una persona PREMUROSA, ACCOGLIENTE ed EMPATICA.

Psicoterapeuta: cosa fa?

Prima di definire uno psicoterapeuta cosa fa, è bene chiarire prima di tutto uno psicoterapeuta chi è.

Chi è uno psicoterapeuta?

Lo psicoterapeuta è un medico oppure uno psicologo che ha frequentato per quattro anni dopo la laurea una scuola di specializzazione in psicoterapia. Ci sono numerosi indirizzi che identificano pratiche di psicoterapia differenti con un unico obiettivo: il benessere psicologico del paziente.

Per raggiungere questo obiettivo, la figura dello psicoterapeuta cosa fa nel concreto?

Come psicoterapeuta, il mio lavoro consiste nell’accompagnarti nella comprensione delle tue difficoltà ed emozioni, nel donarti uno sguardo esterno per aprirti a nuove prospettive di riflessione

Come psicoterapeuta prendo per mano i miei pazienti e li accompagno in un itinerario di ricerca dell’autenticità interiore, delle ricchezze custodite nella loro personalità. Chiave di volta per superare i momenti di difficoltà verso lo sviluppo delle proprie potenzialità.

Quando la psicoterapia è utile?

Come capire se lo psicoterapeuta può aiutare davvero?
Quando la psicoterapia è effettivamente utile?

Non è facile rendersi conto e prendere coscienza della necessità di rivolgersi a uno psicoterapeuta. Nella nostra cultura l’esigenza di iniziare una psicoterapia viene spesso associata alla vergogna, alla sconfitta, all’incapacità. Si tratta di una prospettiva limitata che porta a mantenere lo status quo, a sopportare una sofferenza psicologica costante o che si aggrava.

Lo psicoterapeuta aiuta davvero in tutti quei casi in cui il malessere psicologico interferisce con le normali relazioni e attività della vita quotidiana, quando facciamo azioni inspiegabili, quando la sofferenza conseguente a un evento particolare, come un lutto o una separazione, si protrae nel tempo e non si risolve.

Rivolgersi a uno psicoterapeuta non significa capitolare di fronte alla veemenza della vita, ma tutto il contrario. Significa avere il coraggio di andare a fondo nelle situazioni e accettare la sfida di un cambiamento profondo.

Conoscere le proprie fragilità, conoscere se stessi con autenticità, senza vergogna e resistenza, è una forza!

Il mio metodo: come posso aiutarti

L’approccio Psicoanalitico (Psicodinamico) ha guidato la mia formazione come terapeuta e rappresenta il metodo d’elezione che orienta la mia attività clinica come psicoterapeuta individuale e di gruppo.
Grazie alla curiosità che mi caratterizza come persona, affianco alle tecniche psicoanalitiche classiche metodi e strumenti derivanti da orientamenti teorici diversi: terapia cognitivo-comportamentale, terapia sistemico–relazionale, analisi transazionale, psicologia positiva, terapia breve strategica.

Per me ogni paziente è prima di tutto una Persona, che porta in seduta la propria unicità, risultato di una storia personale differente da ogni altra, e che mi chiede di essere ascoltata, compresa e riconosciuta.

Nella maggior parte dei casi i nostri pazienti vogliono essere ascoltati, compresi e riconosciuti per ciò che sono, persone con caratteristiche uniche ed irripetibili
Glen O. Gabbard

Io e i miei pazienti siamo Alleati. Siamo “compagni di viaggio”; un viaggio a volte doloroso e impegnativo, a tratti faticoso e lento, ma affascinante e creativo, un viaggio che arricchisce ed entusiasma.
La costruzione di una solida alleanza terapeutica promuove fiducia, rispetto e autentica rivelazione di sé.

Mi occupo di:
  • Dinamiche familiari, problematiche educative e di coppia
  • Disturbi dell’umore
  • Disagio esistenziale
  • Dipendenze
  • Disturbi d’ansia (attacchi di panico, stress, fobie, ansia generalizzata)
  • Disturbi di personalità
  • Problematiche relazionali e affettive
  • Elaborazione di traumi, lutti, perdite affettive

Percorsi terapeutici: quando la psicoterapia è utile?

Vi sono molti tipi e mezzi di psicoterapia. Buoni sono tutti quelli che raggiungono lo scopo della guarigione
Sigmund Freud

Siamo tutti diversi!

Il mio metodo si accorda alla Persona, al suo profilo psicologico, alla sua personalità.

La psicoterapia è utile nella misura in cui consente la creazione di una relazione terapeutica caratterizzata da fiducia, empatia e ascolto. È importante ricordare che lo psicoterapeuta non è né un mago dotato di poteri soprannaturali né un sensitivo chiaroveggente.
I fattori principali del successo di un percorso terapeutico sono l’IMPEGNO DEL PAZIENTE e la VERSATILITÀ DEL TERAPEUTA nell’adozione di strumenti e tecniche che si sposano con la domanda, la personalità e la disponibilità del paziente.

La psicoterapia è utile quando aiuta il paziente a raggiungere i suoi obiettivi, ottenere un cambiamento, vivere meglio.

Nel mio studio propongo percorsi terapeutici pensati per rispondere nella maniera più appropriata alle richieste dei pazienti e funzionali a perseguire l’obiettivo del benessere psichico.
Mi definisco uno psicoterapeuta “eclettico”. L’eclettismo in psicoterapia, non è una nuova tecnica, ma una nuova modalità di concepire la pratica psicoterapeutica.

Il mio eclettismo mi permette di adattare la tecnica al bisogno specifico del paziente per garantire una presa in carico personalizzata ed efficace. La personalità del paziente, la sua storia, l’analisi della sua domanda determineranno il tipo di percorso terapeutico più indicato.

Primo colloquio: obiettivi

Fin dal primo incontro, ti propongo uno spazio di ascolto e di confronto in un contesto caratterizzato da gentilezza, empatia e rispetto. Ti accompagno con umiltà e rigore, adattando metodi e strumenti alla tua Persona e Personalità.

Nella prima seduta ci prendiamo il tempo per conoscerci.

Tu mi racconterai il tuo disagio, le tue paure, le tue aspettative, reticenze e resistenze e io ti spiegherò la mia filosofia e il mio metodo di lavoro.

Le informazioni che mi fornirai verranno analizzate con la massima riservatezza. Se decideremo di lavorare insieme, intraprenderemo un viaggio di scoperta verso nuove consapevolezze, che ha come meta finale la cura delle tue sofferenze e la costruzione di un nuovo avvenire.

È in te stesso che troverai le risorse!

A volte può essere difficile e imbarazzante parlare di se stessi, rivelarsi di fronte a una persona sconosciuta, anche se quest’ultima è un professionista.

Nella relazione con me è importante che tu ti senta sicuro e a proprio agio parlando di te, della tua storia e delle tue difficoltà

La psicoterapia aiuta davvero nella misura in cui sapremo fidarci l’uno dell’altro. Solo così è possibile costruire un’alleanza terapeutica interattiva, dinamica e accogliente.

Se non ti sentirai a tuo agio nella relazione con me, ti aiuterò a trovare il terapeuta più adatto alla tua personalità

A causa della complessità dei problemi da affrontare collaboro, quando necessario, con specialisti di diverse discipline (medico di base, neuropsicologo, psichiatra, nutrizionista, …) per offrirti una consulenza integrata.

 

CONTATTAMI

Inserisci i tuoi riferimenti e descrivimi la tua situazione/le tue motivazioni/gli obiettivi che vuoi raggiungere.
Ti risponderò quanto prima e insieme capiremo qual è il percorso migliore per te.