Serendipità: la magia dell’imprevisto

“Riusciamo a comprendere il miracolo della vita solo quando lasciamo che l’inatteso accada”

Paulo Coelho

Cos’è la Serendipità?

Il termine Serendipità (Wikipedia) indica la fortuna di fare felici scoperte per puro caso e, anche, il trovare una cosa non cercata e imprevista mentre se ne stava cercando un’altra.

Adottare la Serendipità nella nostra vita significa accettare l’imprevisto, mollare la presa, perdersi senza paura, azzerare il controllo, considerare il viaggio importante tanto quanto la destinazione.

Molte scoperte sono state fatte nel corso della storia grazie alla Serendipità: pensiamo alla Coca-Cola, la penicillina, la torta Tatin, il ghiacciolo, la scoperta dell’America …

Magia e imprevisto che possono prodursi fuori dai “sentieri conosciuti” grazie alla nostra capacità di stare al di fuori della zona di comfort, di lasciarci guidare, sperimentare ciò che si presenta a noi.

Se organizziamo la nostra vita “al minuto” non avremo mai la possibilità di cogliere le opportunità che ci vengono offerte.

 

Adottare la Serendipità

La Serendipità è una filosofia da adottare che ci viene in aiuto quando la stanchezza prende il sopravvento per esempio nella risoluzione di un problema: uscire, passeggiare all’aria aperta, ascoltare musica, giocare sono distrazioni che ci permettono non solo di fare una pausa, ma anche e soprattutto di trovare la soluzione che stavamo cercando.

 

Il modo migliore per trovare è non cercare!

 

Come fare per sviluppare una “Serendipity Attitude”?

3 semplici trucchi da adottare:

  • accettare di perdersi o cambiare strada rispetto al tragitto abituale
  • lasciare spazi vuoti nell’agenda per far posto all’imprevisto
  • aprirsi a nuovi incontri

 

 

Condividi