Sai come conquistare il tuo capo?   

 

 

 

Come conquistare la stima e la fiducia del tuo capo

 

Come conquistare la stima del capo?

In questo articolo ti rivelo i 6 consigli pi√Ļ importanti per costrurire e mantenere nel tempo la stima e la fiducia del tuo capo.

Una relazione positiva e costruttiva nell’ambiente professionale presenta numerosi vantaggi.

In questo articolo mi soffermerò primariamente sulla relazione tra te e il tuo capo e ti fornirò 6 semplici consigli pratici per migliorare il vostro rapporto professionale.

 

Come conquistare la stima del capo – 6 consigli pratici

 

1 Digli che le sue parole ti ispirano nuove idee

Dopo l’ultima riunione su un nuovo progetto ti sono venute delle idee brillanti per svilupparlo. Illustrale al boss e digli che sono stati i suoi interventi ad accenderti la lampadina. Se gli dimostri che il confronto con lui √® stimolante e produttivo per il tuo lavoro, il suo “ego professionale” sar√† molto gratificato.

 

2 Come¬†conquistare la¬†stima del capo – Offriti volontario per fare da tutor all’ultimo arrivato

In ufficio c’√® un nuovo collega: √® spaesato, non sa come si lavora in azienda, non cono¬≠sce nessuno. Proponiti di fargli da “guida” per metterlo a suo agio e insegnargli a essere au¬≠tonomo, in modo da renderlo produttivo in tempi brevi. Cos√¨ alleggerisci il capo di un impegno e dimostri professionalit√† e ca¬≠pacit√† di gestire le persone.

 

3 Quando un collega commette uno sbaglio, non fare la spia

Il vostro maggiore cliente si √® lamentato per¬≠ch√© non ha ottenuto i risultati che voleva. √ą chiaro; qualcuno ha sbagliato qualcosa. E tu sai chi. Non spiattellarlo al capo, neanche se si tratta della collega con cui hai litigato da poco. Ti giudicherebbe pettegolo e infanti¬≠le, e penserebbe che non sei degno di fidu¬≠cia. Fare la spia non √® un modo per dimo¬≠strargli fedelt√†, anzi rivela solo che non sei capace di lavorare in team.

 

4 Come¬†conquistare la stima del capo – Se non sei d’accordo con lui, diglielo (con tatto, of course)

Durante un brainstorming ti √® sembrato che le strategie suggerite dal boss fossero deboli, ma non hai avuto il coraggio di dirglielo? Sap¬≠pi che, per lui, le tue opinioni contano pi√Ļ del¬≠la cieca obbedienza. Il trucco sta nel modo in cui gliele proponi. Prova con una domanda, tipo: ‚ÄúCosa ne pensi di‚Ķ? Oppure ‚ÄúPerch√© non agire cos√¨‚Ķ?‚ÄĚ. Gli darai la possibilit√† di accettare la tua idea, senza bocciare la sua. Digli delicatamente, ma con chiarezza cosa pen¬≠si e non cosa credi che lui vorrebbe sen¬≠tire. Capir√† che hai autonomia di pensiero e cos√¨ acquisterai un sacco di punti.

 

5 Studia i suoi comportamenti e “copiane” qualcuno

Osservalo bene: qual √® il suo motto, a che o¬≠ra arriva in ufficio, sa affrontare gli imprevisti con spirito, tiene aperta o chiusa la sua porta? Da questi indizi capirai qual √® l’imma¬≠gine che vuole dare di s√© e del suo lavoro. E se adotterai un po’ del suo stile sar√† come dichiararti d’accordo con lui e il suo modo di agire. Attento per√≤ a non strafare.

 

6 Come conquistare la stima del capo РFai vedere che il mestiere ti piace, al di là dei tuoi compiti

√ą vero, di incarichi ne hai pure troppi. Ma pu√≤ valere la pena di investire del tempo in attivit√† che non ti spettano direttamente, ma allarga¬≠no la tua visione sul settore di cui ti occupi. Studia le attivit√† della concorrenza, par¬≠tecipa a convegni, leggi riviste specializzate. Queste iniziative saranno apprezzate!