I diritti assertivi nel mondo del lavoro

 

Diritti dei lavoratori – Alleniamo l’Assertivit√†!

 

 

Quali sono i diritti assertivi dei lavoratori?

Come possiamo costruire sane alleanze professionali mantenendo la relazione in chiave costruttiva con capo, colleghi e collaboratori?

L’Assertivit√†¬†una caratteristica del comportamento umano che consiste nella capacit√† di esprimere in modo chiaro ed efficace le proprie emozioni e opinioni senza tuttavia offendere n√© aggredire l’interlocutore.

Secondo gli psicologi statunitensi Alberti ed Emmons, che con Manuel J. Smith hanno reso popolare il concetto negli anni settanta, si definisce come ¬ęun comportamento che permette a una persona di agire nel proprio pieno interesse, di difendere il proprio punto di vista senza ansia esagerata, di esprimere con sincerit√† e disinvoltura i propri sentimenti e di difendere i propri diritti senza ignorare quelli altrui¬Ľ.

Il concetto di assertivit√† √® usato nell’ambito dell’approccio psicologico legato al comportamentismo e alla sfera dell’autostima. Esso si pu√≤ anche delineare come un equilibrio tra due polarit√†: da una parte il comportamento passivo, dall’altra il comportamento aggressivo.

 

 

Diritti dei lavoratori РCome ottenere una maggiore tutela e riconoscimento

 

  1. Essere trattato con rispetto qualunque sia la mia posizione o status
  2. Di dire ‚Äúno‚ÄĚ a richieste che considero irragionevoli o che ritengo di non poter soddisfare
  3. Chiedere un tempo ulteriore per completare un compito
  4. Chiedere tempo per ponderare una richiesta
  5. Essere consultato su questioni che riguardano me o il mio staff
  6. Essere ascoltato dal mio dirigente, dal mio staff, dai miei colleghi
  7. Fare errori, occasionalmente
  8. Chiedere assistenza e informazioni
  9. Formare e di sviluppare opportunamente le mie capacita’ attuali e di acquisirne di nuove
  10. Ricevere fiducia e riconoscimento per le mansioni che svolgo
  11. Avere cura di me stesso e di avere congedo per malattia o straordinario, senza sentirmi in colpa o oppresso
  12. Fare critiche costruttive riguardo a prestazioni o comportamenti
  13. Realizzare le mie potenzialita’