7 migliori scuse per evitare lo sport

 

Sei alla ricerca di scuse per evitare lo sport? E’ un vero peccato perché fare esercizio fisico ha molti vantaggi sia sul piano fisico che psicologico.

Evita di evitare lo sport!

7 migliori scuse per evitare lo sport

 

Fare esercizio fisico ha innumerevoli vantaggi sia sul piano fisico che psicologico.

Praticare uno sport è infatti un ottimo rimedio naturale per prevenire e gestire lo stress: un’attività fisica regolare (idealmente 30 minuti 3 volte a settimana) aiuta a ridurre la durata e l’intensità di un periodo di stress.

I ricercatori hanno dimostrato che l’esercizio fisico è considerato un tranquillante naturale in virtù del suo effetto calmante sul corpo.

 

Quali sono i benefici derivanti dallo sport?

Di seguito una tabella che riassume alcuni dei più evidenti benefici sia a livello fisico che psicologico derivanti da un’attività fisica praticata regolarmente.

C’è chi corre, chi si alza presto di mattina, chi si rifugia a Zumba dopo il lavoro…

Ma se non appartieni a questo genere di “fanatici dello sport“, ho redatto un piccolo inventario di scuse più frequenti anti-sport.

A te completare la lista…

 

Quali sono le 7 migliori scuse per evitare lo sport?

 

Di seguito una lista delle scuse più frequenti e soluzioni pratiche per vincere la pigrizia.

 

 “Non ho tempo”

Se sei solito pronunciare questa frase, sarebbe meglio dire che nella tua gestione del tempo non vuoi dedicare spazio allo sport.

Che livello di importanza attribuisci alla forma fisica e al benessere nella tua vita?

Il problema non è il tempo, ma la priorità!

Prova a dare uno spazio (seppur minimo) all’attività fisica nella tua vita: qualche esempio?

  • Prendere scale al posto di ascensore o scale mobili
  • Scendere dal bus o metro la fermata prima di quella abituale
  • Camminare 10 minuti in più ogni giorno

Evitare lo sport – “Fare sport è noioso”

E’ proprio vero che tutti gli sport ti sembrano noiosi? Hai provato a praticare tutti gli sport?

Forse hai bisogno di trovare un compagno con cui allenarti per trovare un po’ più di motivazione e piacere.

“E’ odioso uscire per fare sport una volta che sono rientrato a casa dal lavoro”

Questa frase è in parte falsa perché non è necessario uscire di casa per fare sport.

Puoi infatti scegliere un tapis roulant o una cyclette da tenere in casa: 20 minuti al giorno sono un toccasana per il tuo benessere. Puoi nello stesso tempo ascoltare musica o guardare un film.

Se non hai lo spazio puoi sempre ballare a ritmo di musica e muovere il tuo corpo.

Tutto è possibile, basta volerlo!

Evitare lo sport – “Ho più di 40 anni e sono troppo vecchio per fare sport”

A meno che non ci sia un vero impedimento medico a fare sport, l’età non è assolutamente una scusa!

Con un po’ di pazienza e perseveranza è possibile ritrovare una buona condizione fisica qualunque sia la tua età.

 “Sono in sovrappeso, in cattiva forma fisica e mi sento troppo stanco”

Se hai una buona ragione medica a supporto di questa inquietudine, hai sempre la possibilità di crearti un  programma di esercizi su misura in collaborazione con il tuo medico curante.

Camminare 30 minuti al giorno (passo rapido) è un esercizio senza complicazioni per la maggior parte delle persone. Il nuoto può essere un valido sostituto alla marcia veloce.

Se riconosci i vantaggi del fare attività fisica, ma fai fatica a uscire dal tunnel della sedentarietà forse hai pensieri troppo negativi su te stesso e sulla tua capacità di cambiamento. Questi pensieri sono negativi e impediscono di intraprendere un qualsivoglia percorso.

Al fine di motivarti puoi unirti ad un gruppo sportivo o fare attività fisica con un amico.

Può essere difficile crederlo, ma un esercizio moderato aiuta in realtà a combattere la fatica. Spesso è proprio dopo una buona sessione di sport che ci sentiamo rinvigoriti e pieni di energia.

Ti sentirai molto meglio una volta che avrai superato questo stato di inerzia iniziale.

Evitare lo sport – “Ho provato a fare sport, ma non ha funzionato”

La domanda da farsi è piuttosto: “Perché non ha funzionato?”, “Hai cominciato ad allenarti troppo velocemente ed intensamente?”

Può essere arrivato il momento di darti un’altra possibilità per scoprire i benefici di un programma fisico regolare.

“Ho paura di avere un infarto”

E’ una paura frequente. In effetti lo sforzo produce delle reazioni simili: la respirazione diviene più corta, il ritmo cardiaco accelera, aumenta la traspirazione…

Ma proprio per questo l’esercizio è benefico perché ti consente di familiarizzare con queste manifestazioni fisiche al fine di non averne più paura.

Se proprio la paura di un attacco cardiaco ti paralizza è arrivato il momento di fare un esame completo che ti rassicurerà sul tuo stato di salute.

 

Sport – Come raggiungere obiettivi di successo

 

Il primo passo per raggiungere obiettivi di successo è di formularli in modo realistico e raggiungibile.

E’ assolutamente vietato pianificare di correre la mezza maratona nei prossimi 15 giorni!!!

Secondo passo è prendere in esame il tuo livello di allenamento attuale, la tua forma fisica generale, il tempo a disposizione, le tue risorse disponibili e ultimo ma non meno importante i tuoi interessi personali.

Terzo stabilisci un obiettivo (realistico e raggiungibile) a settimana e seguilo!!!

 

Sport – 13 trucchi da seguire per realizzare i tuoi obiettivi

  1. Impegnati a seguire il tuo obiettivo personale almeno 3 volte a settimana durante i prossimi 2 mesi
  2. Comunica il tuo obiettivo agli amici, colleghi, familiari. Potranno aiutarti e motivarti fino al suo raggiungimento
  3. Scrivi su un post-it il tuo obiettivo e attaccalo in punti ben visibili della tua casa
  4. Resta consapevole dei pensieri limitanti che potrebbero presentarsi nella tua mente e al modo di gestirli man mano che si presentano
  5. Ricordati di fare una sessione di riscaldamento prima di ogni sessione di sport e di stretching alla fine dell’allenamento
  6. Vestiti in maniera adeguata, assicurati vestiti e scarpe confortevoli
  7. Allenarsi di mattina offre i seguenti vantaggi: temperature più fresche e meno affollamento
  8. Nel pomeriggio la temperatura è più calda e spesso molti approfitteranno della pausa pranzo per fare allenamento
  9. Se ti alleni di sera preferisci le strade più illuminate e ricordati di essere visibile
  10. Mantieni alto il livello di idratazione: bevi molto e sii consapevole dei messaggi che ti invia il tuo corpo (fatica, debolezza, vertigini…)
  11. Pianifica il tuo allenamento prima del pasto o almeno due ore dopo aver mangiato
  12. Comincia dolcemente e aumenta la frequenza e la durata dell’allenamento gradualmente
  13. Diluisci il tuo programma di allenamento durante la settimana piuttosto che fare una seduta sportiva intensa una volta a settimana. E’ meglio evitare una seduta a settimana a ritmo inteso per non affaticare eccessivamente il tuo corpo