Smettere di procrastinare in 5 minuti

 

 

Come smettere di procrastinare?

 

 

In questo articolo rispondo alla domanda “Come posso smettere di procrastinare?”

Fare oggi ciò che avresti rimandato a domani è possibile.

Bastano 5 minuti. Provare per credere!

 

 

Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo
Lao Tzu

 

La procrastinazione, l’arte di rimandare a domani ciò che possiamo fare oggi, è un fenomeno in continua crescita. Più del 70% degli studenti, ad esempio, si riconosce questo sintomo.

Procrastinare è una  tentazione comprensibile, ma il prezzo da pagare elevato: ricerche hanno dimostrato che i “procrastinatori” sono più stressati, hanno un sistema immunitario debole, dormono meno e meno bene e sono meno felici della media.

Fortunatamente altre ricerche hanno evidenziato delle soluzioni molto concrete per ridurre tale fenomeno.

 

Smettere di procrastinare – Un metodo efficace e semplice

 

Il metodo per smettere di procrastinare, a mio avviso, più efficace, si chiama “5 minuti”.
La tecnica dei 5 minuti consiste molto semplicemente nel cominciare a fare, per un tempo di 5 minuti, ciò che si tendeva a rimandare anche se non ne abbiamo tanta voglia.

Dotatevi di un timer e agite, ma solo per 5 minuti!

I procrastinatori pensano che per completare un compito bisogna averne voglia, in sostanza: essere di umore propizio e sentirsi ispirati.

In generale per raggiungere l’obiettivo è sufficiente cominciare, agire.
Il primo passo (che è quello che costa veramente) mette in moto tutto il processo, è un allenatore che porta al raggiungimento dell’obiettivo.

Timer a disposizione, non vi resta che provare!

Individuate un obiettivo sfidante e fate un piccolo, primo passo verso la sua realizzazione.

 

Se sei interessato a migliorare la tua efficacia ed efficienza partecipa al workshop Valore al tempo