Il segreto della felicità

 

Come essere felice?

Einstein affermava “Le cose più preziose non sono quelle che si comprano”.

In questo articolo scoprirai i segreti per condurre una vita felice.

 

 

La felicità non è possedere molto, ma saper apprezzare ciò che si ha

Charles Spurgeon

 

 

 

Come essere felice

 

Molte persone sono convinte che la chiave della felicità sia nel possesso: avere una casa più grande, una macchina più veloce, un conto corrente molto “grasso”…

Una volta raggiunto il possesso di questi o altri beni materiali non siamo più felici, avremo solamente provato un’eccitazione passeggera.

La felicità che dura nel tempo non proviene dal possesso di beni materiali, ma dall’insieme di esperienze positive accumulate nel corso della nostra vita: giocare con i propri figli, passare una serata spensierata con gli amici, viaggiare …

Il valore di queste esperienze non è quantificabile, esse non hanno prezzo!

 

Siamo più felici accumulando esperienze che beni materiali

 

Anche se le prime sono brevi e i secondi possono accompagnarci tutta una vita, continuiamo a apprezzare l’esperienza, a riviverla tramite ricordi o la narrazione di storie.

Il criterio che ci serve per valutare se l’acquisto di un bene materiale è più o meno pertinente è il tipo di esperienza che ci procurerà.

Più” non vuol dire sempre “Meglio

La via della soddisfazione personale, della felicità a lungo termine consiste nel dedicarsi a tutte le cose a cui teniamo veramente.

Sul piano professionale un progetto importante oppure sul piano personale e affettivo dedicare del tempo a chi amiamo e chi ci ama.

Dobbiamo concentrarci su ciò che conta veramente!

Il tempo è tiranno, ciascuno di noi ignora la durata della propria esistenza.

Che piaccia o meno le lancette dell’orologio girano senza sosta…

Ci sono tante cose da fare e esplorare in questo mondo che è un peccato disperdere tempo ed energie per attività povere di valore e preoccupazioni inutili.

Einstein affermava “Le cose più preziose non sono quelle che si comprano”

Per svegliarci dobbiamo ricordarci di ciò che conta realmente, di tutto quello che rende la vita degna di essere vissuta. 

 

Cosa conta veramente per noi?

Come migliorerebbe la nostra vita se dedicassimo più tempo alle attività di “valore”?

 

Come essere felice – 15 istruzioni per essere felici

 

 

Come essere felice – Fai quello che hai voglia di fare!

 

Stay hungry, stay foolish

Steve Jobs

 

Se i nostri obiettivi sono allineati ai nostri ideali, ai nostri centri di interesse, ai nostri valori (cose che abbiamo liberamente scelto) ampliamo le possibilità di essere felici rispetto a quando dedichiamo tempo ed energie alla realizzazione di obiettivi per puro senso del dovere.

Scegliere “Io voglio” piuttosto che “Io devo” può cambiare la vita a qualunque età.

 

Sono le piccole decisioni che creano le grandi differenze!

 

Quando agiamo in funzione delle nostre passioni, non riprendiamo soltanto vitalità, ma abbiamo più probabilità di comunicare energia positiva al mondo che ci circonda.

Nel 2005 Steve Jobs ha pronunciato un celebre discorso agli studenti di Stanford donando loro 3 preziosi consigli: 

  • Non avete l’eternità davanti a voi
  • Non perdete il vostro tempo a vivere una vita che non sia la vostra
  • Abbiate il coraggio di seguire le vostre intuizioni e di andare la dove vi porta il vostro cuore

 

Riflettiamo sui nostri valori e sulle cose che ci stanno veramente a cuore

Mettiamoli per iscritto o parliamone con gli amici più intimi

Impegniamoci ogni giorno a condurre un’esistenza che li rifletta

Facciamo del nostro meglio per vivere in accordo con i nostri valori

 

Come essere felice – Coltiva l’integrità!

 

La vera moralità consiste non già nel seguire il sentiero battuto, 

ma nel trovare la propria strada e seguirla coraggiosamente

Mahatma Gandhi

 

La nostra integrità cresce quando le nostre azioni sono allineate a ciò che diciamo e pensiamo.

L’integrità determina il rispetto sia degli altri verso noi stessi, sia il rispetto che portiamo per noi stessi.

Tenendo fede ai nostri impegni, inviamo un messaggio importante al nostro indirizzo e a quello degli altri:  i miei pensieri, le mie parole, la mia persona conta.

Le parole che pronunciamo sono l’espressione di ciò che siamo e pertanto onorando le nostre parole, onoriamo noi stessi.

 

Come essere felice – Prendi i tuoi sogni sul serio!

 

Se sognare un po’ è pericoloso, il rimedio non è sognare di meno ma sognare di più, sognare tutto il tempo

Marcel Proust

 

I sogni contano moltissimo nella vita. Il perseguimento dei nostri sogni è lo scopo della nostra esistenza.

Anche se non riusciremo a realizzarli tutti, ogni tentativo che mira alla loro soddisfazione avrà contribuito ad allargare i nostri orizzonti, a affrontare territori inesplorati e a realizzare altri sogni durante il percorso.

 

Come essere felice – Impara a dire NO!

 

Vale di più un “no” pronunciato con sincera convinzione, che un “si” detto per desiderio di piacere o peggio per evitare dei problemi

Mahatma Gandhi

 

Dire “SI” agli altri equivale a dire “NO” a se stessi.

Per essere più felici e più predisposti al successo abbiamo interesse a rimanere focalizzati sulla nostra visione personale. 

Per questo è essenziale apprendere a dire più spesso “NO” sia alle persone, che alle situazioni che si presentano.

Certo non è facile, ma diventa fondamentale stabilire delle priorità, scegliere solo quelle attività che desideriamo e ci ricongiungono ai nostri valori e obiettivi, sapendo rinunciare alle altre.

 

 

Come essere felice – Affronta la realtà!

 

Affrontate la realtà per quella che è, non per quella che è stata o per come la vorreste

Jack Welch

 

Ci sono cose che possiamo cambiare e altre che sono fuori dal nostro controllo. 

Anche se procura dispiacere è saggio constatare l’evidenza e accettare la realtà. 

La chiave della riuscita è saper guardare la realtà in faccia e agire di conseguenza.

 

 

Come essere felice – Concentrati sulle tue attitudini e sui tuoi talenti!

 

Sono le capacità che contano e non le incapacità

Peter Drucker

 

Le persone che investono sui propri punti di forza sono più felici e riescono meglio nella vita.

Ciò non significa che dobbiamo chiudere gli occhi sulle nostre aree di sviluppo, ma che l’interesse deve essere rivolto prima di tutto alle nostre disposizioni.

Per conoscerle dobbiamo interrogarci: Quali sono i miei talenti? Per cosa sono dotato? Cosa so fare di speciale?

Dobbiamo fare tutto il possibile per coltivare i nostri talenti e le nostre attitudini personali.

Prendiamoci dunque il tempo per esaminare i nostri talenti e competenze. 

Quando li avremo identificati, anche grazie all’aiuto degli altri, usiamoli più spesso nella nostra vita quotidiana. 

Gli insuccessi ci mostrano la strada da non seguire.

I successi ci incoraggiamo. Il loro ricordo è fonte di ispirazione ed energia. Grazie ai nostri successi siamo pronti ad affrontare nuove sfide.

 

 

Come essere felice – Apprendi senza sosta!

 

In campo manageriale, l’errore più frequente consiste nel cercare con ostinazione la risposta giusta al posto della domanda giusta

Peter Drucker

 

Ogni persona che incontriamo (gli studenti come i professori, gli amici come gli sconosciuti) può insegnarci qualcosa; tutte le situazione che viviamo contengono degli insegnamenti preziosi; ogni istante ha un messaggio che attende solo di essere letto.

Avere lo spirito aperto alla conoscenza significa accogliere pienamente la vita.

 

Come essere felice – Vivi il presente!

 

Il piacere, per l’essere umano, non è un lusso, ma un bisogno psicologico primario

Nathaniel Branden

 

Prendiamoci 3 minuti per ascoltare la nostra canzone preferita anche se abbiamo una montagna di cose da fare.

Passiamo un’ora con il/la nostro/a migliore amico/a malgrado la sessione di un esame si avvicina.

Andiamo al cinema anche se non ci sentiamo in forma smagliante.

Quanto sopra potrebbe apparire irresponsabile, ma è la cosa migliore da fare per la nostra salute e quella degli altri.

Dedichiamo del tempo agli “acceleratori di benessere” ovvero a delle occupazioni minime, ma che ci mettono di buon umore e ci forniscono il carburante necessario per riprendere energia ed entusiasmo.

Invece che attendere che la pila sia scarica del tutto, incorporiamo delle gratificazioni immediate ad un ritmo regolare.

Queste iniezioni di benessere non si accontentano di donarci sollievo immediato, ma speso provocano un afflusso di zelo e ardore che ci rende più produttivi, più creativi, più felici.

 

 

Come essere felice – Rispetta i tuoi cari!

 

Segui sempre le 3 “R”: Rispetto per te stesso, Rispetto per gli altri, Responsabilità per le tue azioni

Dalai Lama

 

Non facciamo subire ai nostri familiari e amici più prossimi quello che non faremo mai subire agli altri (i meno prossimi).

Se vogliamo delle relazioni affettive che durino nel tempo dobbiamo trattare chi amiamo con lo stesso rispetto che destiniamo a chi abbiamo appena conosciuto.

Nessuno è privo di difetti. Non c’è nessuno che possiede tutte le qualità.

Da bambini abbiamo la tendenza a credere che i nostri genitori siano perfetti. Lo stesso fenomeno si rivive nella fase dell’innamoramento

Ma in un dato momento la realtà si impone e ci rendiamo conto che l’oggetto tanto amato è umano come noi.

La delusione e la conoscenza intima che abbiamo dei difetti dei nostri cari, ci portano ad aggredirli.

Invece che vedere solo i loro difetti e le loro imperfezioni, cerchiamo di focalizzarci deliberatamente sui tratti della loro personalità che amiamo e ammiriamo e a trattarli con l’amore ed il rispetto che meritano.

 

 

Come essere felice – Coltiva la forza dell’indipendenza!

 

Una delle lezioni più importanti della vita è quella di imparare l’indipendenza e comprendere la libertà, che significa emancipazione dall’attaccamento, dai risultati, dalle opinioni e dalle aspettative

Brian Weiss

 

E’ vero che siamo tutti degli “animali sociali” e di conseguenza molto sensibili a ciò che gli altri pensano di noi.

Ma non siamo obbligati a conformarci a loro, rinunciando alle nostre convinzioni personali.

In una favola di Esopo si narra … Allora il saggio disse a suo figlio: “Non importa ciò che tu fai, ci sarà sempre qualcuno che ti disapproverà; quindi non preoccuparti del giudizio altrui, ma fai ciò che ti sembra giusto e buono”.

 

Come essere felice – Sorprenditi!

 

Tutto scorre

Eraclito

 

Ogni momento è unico, non esisteva prima di manifestarsi e non si ripeterà mai più.

Teniamolo a mente sempre.  Solo così impregneremo la nostra vita di senso e di valore.

Cosa possiamo osservare intorno a noi che non abbiamo ancora visto?

Cosa notiamo di nuovo nei nostri cari, anche se li vediamo da anni?

Gli oggetti in questo momento che ci circondano posso servire per qualcosa di diverso?

Al posto di cedere alla monotonia, facciamoci di tanto in tanto queste e altre domande.

Andiamo alla ricerca di nuove prospettive!

 

 

Come essere felice – Sii buono e generoso con te stesso!

 

Dentro di te è la fonte del bene, una fonte che può sempre zampillare, se si scava sempre

Marco Aurelio

 

Spesso siamo meno generosi e meno indulgenti con noi stessi che con gli altri. 

Perché non riserviamo a noi lo stesso trattamento?

 

Come essere felice – Sii l’artigiano del tuo avvenire!

 

Domani sarò ciò che oggi ho scelto di essere

James Joyce

 

Il passato è passato. Nessuno può tornare indietro.

Alcuni avranno avuto un’infanzia infelice fatta di traumi e delusioni, altri avranno avuto il privilegio di crescere in una famiglia accogliente e presente.

Ma se è vero che il passato non si può modificare, abbiamo tutti la possibilità di preparare il nostro avvenire.

Siamo noi a scegliere se ripetere gli schemi del passato o scegliere un cammino diverso per crearci un futuro migliore.

 

 

Come essere felice – Mostra il meglio di te!

 

Sono le nostre scelte, Harry, che ci mostrano chi siamo veramente, molto più delle nostre capacità

Dal film Harry Potter

 

Ad ogni incrocio, ogni biforcazione abbiamo la scelta: mettere in mostra il nostro lato migliore o accontentarci del nostro minimo.

Come reagiamo ad una critica del nostro fidanzato?

Scegliamo la collera o la dolcezza?

Quando siamo sotto pressione emotiva scegliere di mostrare il nostro lato migliore non è facile, ma non è nemmeno impossibile.

Dobbiamo solo osservare la situazione dall’esterno, prenderci del tempo e domandarsi: “Cosa farebbe al mio posto la persona che più ammiro nella vita?”

In che momento della nostra vita abbiamo dato il massimo?

Quali sono i successi di cui andiamo più fieri?

Le risposte a queste domande possono fornirci un aiuto valido a valorizzare il nostro meglio, a fornirci un’immagine positiva di chi siamo e delle nostre potenzialità da mostrare al mondo.

 

 

Come essere felice – Sii umile!

 

Siamo tutti apprendisti in un mestiere dove non si diventa mai maestri

Ernest Hemingway

 

L’arroganza è un segno di mancanza di fiducia e assenza di stima di se.

Quando ci stimiamo non ci sentiamo obbligati di vantare i nostri talenti e numerare i nostri meriti e successi.

Essere umili non significa nascondere i propri punti di forza e competenze, ma adeguarsi alla situazione e al contesto, conoscere le nostre attitudini cosi come i nostri limiti.

Secondo lo psicologo Abraham Maslow l’eccesso di autostima così come la mancanza di fiducia in noi stessi ostacola la crescita personale. 

Sempre secondo Maslow è necessario realizzare una combinazione armoniosa tra orgoglio e umiltà.