Paura d’amare

Come superare la paura d’amare?

In questo articolo scoprirai come superare la paura d’amare e quali sono i comportamenti più efficaci da adottare nella relazione di coppia

 

Non ti sentirai mai amato finché non amerai te stesso

Arnaud Desjardins

 

Paura di amare: come affrontarla e superarla?

 

Come possiamo superare la paura d’amare? In amore non ci sono certezze. E quando sai che uno su due matrimoni finisce con il divorzio, non c’è da stupirsi che la paura dell’amore sia un male sempre più comune. Questa paura nasconde ansie profonde e può diventare disabilitante … Questo è il motivo per cui è importante liberarti da essa, ma per superare le tue paure, devi conoscerle bene.

Il cuore ha le sue ragioni che la ragione ignora … La perdita di controllo e la vulnerabilità che l’amore provoca spesso spaventano. Sogniamo passione e grande brivido, ma dobbiamo ancora osare di aprire i nostri cuori e concederci le nostre emozioni … Di fronte a questo amore che arriva senza preavviso si va in panico e si arriva talvolta al sabotaggio della storia.

Per quali ragioni?

Cosa spinge a fuggire dall’amore?

 

Come superare la paura di amare?

 

Un ricordo doloroso può spesso essere la causa di una paura dell’amore. Non appena il sentimento d’amore inizia a svilupparsi, la paura dell’umiliazione, della rottura o persino dell’infedeltà spinge a rifiutare e fuggire da questo impegno. Per superare questa ansia, l’accettazione della situazione, il tempo e l’apertura sono buoni modi per trovare la strada dell’amore.

John Welwood nel suo saggio Amore perfetto, relazioni imperfette, riconduce la maggior parte dei problemi da affrontare nelle relazioni umane a quello che chiama il sentimento di non amore, ovvero il sospetto profondamente radicato nell’essere umano di non poter essere amati o di non essere amati per ciò che siamo realmente. Questa insicurezza di base, questa ferita genera conflitti interpersonali e nelle relazioni familiari.

 

1. Accetta la tua situazione

Come ricostruire la tua vita dopo una rottura sentimentale? Come superare la paura d’amare? Prima di pensare a provare nuovi sentimenti per qualcun altro , devi perdonare te stesso, perdonare l’ex partner e, soprattutto, accettare che questa storia sia finita.

2. Prenditi il tuo tempo e apriti agli altri

Una volta accettata la tua situazione, devi prenderti il tempo per conoscerti, fare il punto dei tuoi desideri più profondi, fare ciò che ami e soprattutto non buttarti nella prima avventura che arriva. Cerca di riconoscere i tuoi sentimenti e le tue emozioni.

Infine, è importante capire e accettare che una relazione è un rischio, ma che vale la pena vivere. Concediti la possibilità di trovare l’amore!

 

Perché abbiamo paura di amare? Quali sono le cause?

 

Quali sono le cause della paura d’amare? Molte persone hanno paura dell’amore e spesso non riescono ad ammetterlo. Paura dell’abbandono, paura di essere delusi, di essere ingannati o della sensazione di non essere degni dell’amore che l’altro ha per noi.

 

Le 3 cause più comuni della paura d’amare

1. Una cattiva immagine della coppia costruita durante l’infanzia

L’immagine che abbiamo della coppia si costruisce durante l’infanzia. In questo senso, è un periodo cruciale. Ci formiamo la nostra prima idea della coppia osservando i nostri genitori, il modo in cui comunicano e funzionano.

Se questo modello non è all’altezza delle tue aspettative o addirittura tossico, può spiegare la tua apprensione dell’amore e la tendenza a riprodurre lo stesso schema relazionale o un diagramma simile. Ecco perché è utile porre le giuste domande.

 

2. Relazioni passate dolorose

Per identificare la fonte delle tue ansie, poniti le domande giuste: com’è stata la tua esperienza passata? La tua prima esperienza amorosa? Quale ricordo ti ha lasciato? Ogni nuova relazione riporta inevitabilmente le tue esperienze passate e può, allo stesso tempo, riaprire vecchie ferite come il tradimento … Potrebbe essere il momento di affrontare i tuoi demoni, perché solo tu puoi farlo.

 

3. Mancanza di fiducia in se stessi

Come puoi amare o essere amato se non non ami te stesso? Quando ti manca la fiducia in te stesso, puoi rapidamente entrare in un circolo vizioso e questo disagio provoca molte rotture. La tua irrazionale paura di non essere desiderato, di essere sostituito o persino ingannato può spingere il tuo partner a fuggire, perché non si sentirà degno di questo amore.

 

Le ragioni per fuggire da una relazione romantica sono le stesse sia per gli uomini che per le donne. Se pensi di dover affrontare un uomo che rifiuta il fidanzamento, non dovresti aspettarlo. Per evitare la sofferenza è fondamentale acquisire fiducia in se stessi e pensare a cosa ci si aspetta davvero da una relazione romantica in questo momento. Se quest’uomo non soddisfa le tue aspettative, allora devi porre fine a questa relazione e soprattutto non cercare di adattarti a lui, di essere dipendente.

Se anche tu hai paura di amare, prenditi il ​​tempo per riflettere sul tuo passato: infanzia e relazioni romantiche. Quali conclusioni puoi trarne? Ricorda anche di lavorare sulla tua autostima per vivere pienamente e serenamente.

Una volta che avrai capito le ragioni del tuo disagio, sarai pronto a investire emotivamente in una nuova relazione

 

Quali sono i comportamenti tipici di chi ha paura d’amare?

 

Ci sono dei comportamenti che fanno da alert e ti segnalano se sei vittima della paura d’amare.

I più frequenti sono:

  • Mancanza di fiducia
  • Timore di venire sfruttati o rifiutati
  • Mostrare gelosia
  • Spirito vendicativo
  • Stare sulle difensive
  • Necessità di discutere per dimostrare che si ha ragione
  • Vulnerabilità o permalosità

 

Come possiamo vincere la paura d’amare? Quali sono i comportamenti più efficaci?

 

Abbiamo visto da dove origina la nostra paura d’amare e quali sono i comportamenti tipici di chi ha paura d’amare.

Come superare la paura di amare e vivere con serenità una nuova relazione d’amore?

 

  1. Riconoscere il risentimento dentro di noi, evitando di negarlo con distacco o di agirlo attraverso sfiducia e rabbia.
  2. Uscire dalla posizione della vittima “mi hanno fatto un torto” e liberarci della rabbia repressa, darle spazio e sperimentarla consapevolmente.
  3. Comprendere i nostri genitori. Considerarli non più dalla prospettiva di un bambino offeso, ma da quella di un adulto comprensivo, per vedere persone offese e ferite a loro volta, che come tutti avevano le loro difficoltà.
  4. Ricordarci la bontà amorevole dei nostri genitori. Concentriamoci sul positivo. Che cosa hanno fatto di bello e buono per noi?
  5. Amare noi stessi per come siamo e potremo diventare. Amare se stessi potrebbe sembrare egoismo ma in realtà fornisce la base più forte di tutte per amare gli altri.
  6. Rendere il nostro desiderio trasparente. Lasciare che gli altri vedano quanto vogliamo il loro amore significa far cadere le nostre difese.

 

L’opinione dello psicologo: la paura e l’amore sono inseparabili

 

Non bisogna dimenticare che l’amore è sempre un rischio, perché tutto l’amore contiene in sé il rischio di perdita. Questo è il motivo per cui la paura e l’amore sono inseparabili, ed è ciò che dobbiamo accettare per poter amare.

Parla delle tue difficoltà con i tuoi cari, ti aiuteranno e ti consiglieranno. A volte è sufficiente cambiare il modo di guardare il problema per trovare una soluzione. E se ciò non bastasse, puoi considerare di farti aiutare da un terapeuta.

Ri-Trovare l’amore vero, corrisposto, sognato è possibile!

Riparti da Te è un workshop per acquisire consapevolezza del tuo linguaggio inconscio; cambiare la visione della tua immagine interiore; prenderti cura di te e ripartire vincente

Per maggiori informazioni e iscriversi al workshop compila il modulo CONTATTAMI

 

 

 

 

Condividi