Come superare un tradimento

 

Come superare un tradimento e ritornare a fidarsi di nuovo? In questo articolo ti rivelo i consigli più utili per riprendere in mano la tua vita con fiducia e ottimismo.

Come superare un tradimento?

 

Ben oltre il dolore di una rottura o la morte del nostro partner, la peggiore delle ferite in una coppia è il tradimento.

Dopo un tradimento il nostro intero mondo crolla.

Alcune persone nutrono dei sospetti prima che la realtà confermi i loro dubbi, altre sono convinte che vada tutto bene nella loro relazione, e poi …

Qualunque sia la decisione presa, nulla sarà più lo stesso dopo il tradimento.

Come ci si rialza dopo un simile uragano?

Come superare un tradimento e ritornare a fidarsi di nuovo?

Il tradimento è estremamente doloroso soprattutto se proviene da qualcuno che ami. Può sembrare difficile rialzarsi, ritrovare la fiducia in se stessi e negli altri. Tuttavia, la vita continua, ed è una nostra responsabilità tornare a vivere serenamente.

Nell’amicizia come nell’amore esiste una sorta di contratto morale che lega due esseri, quando questo contratto si allontana, i riferimenti esplodono, la disillusione è totale. In una vita, il tradimento non è mai innocuo e spesso lascia cicatrici profonde, ma si può e si deve andare avanti.

 

 

Come superare un tradimento: consigli per ritrovare fiducia e serenità

Chiama un amico

Condividere il tuo dolore, la tua delusione, rende il carico meno pesante da trasportare. Scegli un orecchio attento che ti capisca senza giudicarti o minimizzare i fatti, il suo supporto sarà prezioso per aiutarti ad andare avanti e sicuramente ti aprirà gli occhi. E se alla fine questa rottura fosse una buona cosa? Forse questo tradimento ti ha effettivamente liberato da una relazione tossica?

 

Come superare un tradimento: Rifocalizzati su chi ti interessa

Prenditi del tempo per elencare ciò che è veramente importante per te, ciò che ti fa sentire bene e i tuoi valori morali.

Se la persona che ti ha tradito non si adatta più a questi valori, allora sicuramente non hai nulla da perdere

Guarda in faccia la realtà

All’inizio, di solito c’è negazione e incredulità. “Come ha potuto pugnalarmi alle spalle dopo tutti i momenti condivisi, tutti i ricordi accumulati, tutto ciò che è stato costruito?”

Le domande tendono a comparire ovunque. Non comprendi e ti rifiuti di crederci.

Ci sono alcuni giorni in cui ti svegli (spesso nel mezzo della notte), credi per un breve momento che tutto vada bene, e all’improvviso, ricordi cosa è successo, ed è come uno schiaffo in pieno viso.

Accettare l’accaduto è un passo importante nella ricostruzione, ma è un passo difficile

Pensavi di conoscere l’altro, gli hai dato la tua piena fiducia, potresti aver vissuto al suo fianco per 5, 10 o anche 30 anni, e all’improvviso, quello con cui hai scelto di andare avanti è diventato un’estraneo.

Non capisci chi sia questo personaggio mostruoso che ti fa tanto male. Non può essere il tuo partner. No! Non ti avrebbe mai fatto questo.

Eppure è successo, e per curare le ferite, arriverà un momento in cui dovrai accettare di piangere l’immagine che avevi dell’altro, perché quest’altro non è l’essere perfetto che pensavi di avere di fronte a te.

Ha i suoi difetti, come del resto hai anche tu, e uno dei suoi difetti lo ha portato a commettere ciò che sembra irreparabile (ma che in alcuni casi potrebbe non esserlo).

Come superare un tradimento: Comprendi per andare avanti

Dare un significato a ciò che stai vivendo può essere di grande aiuto quando inizi un percorso di guarigione. Non sto parlando di dare un senso al tradimento del partner, ma piuttosto di vedere cosa puoi imparare da questa sofferenza. Quali opportunità ti offre per lavorare su te stesso e crescere?

Il tradimento in sé non avrà generalmente benefici diretti, tranne quando ti permetterà di vedere nella sua vera luce un partner che in realtà non aveva nulla a che fare con ciò che avevi immaginato.

Ma di fronte a una situazione che non può essere cambiata, ci sono infinite possibilità a tua disposizione

La persona che ti ha tradito ha certamente le sue ragioni, anche se non sono accettabili per te. Ascoltarlo ti permetterà di gestire meglio la tua delusione o di concedere il perdono, se ti senti in grado di darlo, per ricominciare da zero.

 

Prenditi il tempo per pensare

Non trarre conclusioni affrettate, soprattutto se i fatti ti sono stati segnalati da terzi.

Prenditi il tempo per calmarti e analizzare la situazione prima di agire

È importante non prendere alcuna decisione mentre sei sotto shock emotivo. Se hai appena scoperto che il tuo coniuge ti ha tradito, sei ancora troppo arrabbiato per poter pensare con calma.

Quando sorgono difficoltà nella nostra vita, è soprattutto verso l’interno che dobbiamo rivolgerci per capire come siamo arrivati ​​lì e iniziare a cercare come possiamo uscire.

Dopo un grande shock emotivo, ci troviamo storditi. Non capiamo cosa ci sta succedendo, siamo completamente sbalorditi, completamente disconnessi dalla realtà.

La tua reazione a un grande sconvolgimento emotivo dipenderà ovviamente dal tuo temperamento, da ciò che hai vissuto fino ad allora e da tutto ciò che costituisce le basi della tua esistenza, ma molto spesso, la scoperta di un tradimento ti mette ko.

Il primo passo nella ricostruzione è di concederti il ​​tempo di riguadagnare forza, riguadagnare i sensi ed uscire dallo shock iniziale.

È probabile che questo shock sconvolga altre aree della tua vita. Se da solo senti di non poter risollevare la testa, può essere molto prezioso l’aiuto di un terapeuta.

 

Come superare un tradimento: Riconosci e accetta le tue emozioni

Per iniziare il processo di guarigione, è essenziale riconoscere la tua ferita.

Un’emozione non c’è senza motivo. Chiede di essere ascoltata e finché sarà repressa o nascosta, non sarà in grado di liberarsi

Per trovare la pace, affronta la tua emozione, apri le braccia ad essa “Ok, ti ​​sento, ti accetto e ti riconosco” o “Sì, sto soffrendo / Sì, mi sento molto triste / arrabbiato / deluso / ecc.

Riconoscere e accettare le tue emozioni è una fase essenziale nel processo di guarigione

A volte ci vuole tempo, ma alla fine troverai sollievo e pace interiore.

 

Non sentirti in colpa

Spesso quando avviene un tradimento, tendi a ritenerti responsabili dei fatti: “Se non fossi stato così, non lo avrebbe fatto …

Pensi che questo brainstorming cambierà i fatti? La risposta è chiaramente NO! Non importa quante volte ti arrovelli con i mille “se solo…“, non cambierà il fatto che sei stato tradito.

Prima riconosci che le tue elucubrazioni su cosa avresti potuto dire o fare, sono strettamente inutili, prima potrai fare il passo successivo di questo percorso di guarigione.

Potresti aver fatto degli errori o non essere “perfetto”, ma non sei stato tu a costringere l’altro a tradirti!

In una coppia le responsabilità sono congiunte, appartengono sia a te che al tuo partner. Non puoi assumerti la piena responsabilità delle difficoltà che stai incontrando, l’altro è un adulto responsabile di se stesso e delle proprie scelte.

Affronta i tuoi errori per cercare di migliorare te stesso e creare un’esperienza di vita più luminosa per il futuro, ma lascia all’altro ciò che gli appartiene. Ognuno ha la sua parte!

Come superare un tradimento: Non cadere nel pessimismo cosmico

Dopo un tradimento spesso capita di pronunciare frasi come “Tutti uguali! “Non mi fiderò mai più di un uomo / donna” ecc.

È la rabbia che parla, la tristezza e l’angoscia che provi quando sei stato gravemente ferito, ma devi ricordare una cosa importantissima: non è perché una persona ti ha fatto male che tutti faranno lo stesso.

Conosci personalmente tutti in ogni città su questo vasto pianeta? Ne dubito fortemente, quindi non puoi dire che sono tutti uguali, perché non è stato “tutti” a farti del male, ma una persona in particolare.

Lascia fuori gli altri ed evita di creare convinzioni limitanti!

Ad esempio, la tua scarsa autostima può portarti a credere che gli altri non possono amarti o che non vogliono costruire una coppia duratura con te, e queste credenze (qualcosa in cui credi ma che non è necessariamente una verità) creeranno delle profezie che si auto realizzano, ovvero ti metterai nelle condizioni di realizzare ciò che tanto temi.

Non è il fatto di aver scelto il partner “sbagliato” a doverti preoccupare, ma il fatto di avere credenze limitanti su te stesso “non merito di essere amato, rispettato, viziato” ecc.

Ed è su queste credenze disfunzionali che devi concentrarti per modificare i tuoi schemi di pensiero e il linguaggio che adotti e sceglierai in futuro per parlare con te stesso.

Guarda al futuro

Non si tratta di sostituire la persona che ti ha tradito, si tratta solo di incontrare nuove persone e aprirti nuovamente al mondo circostante. La felicità viene appresa e a poco a poco la delusione e la solitudine che ti invadono si allontaneranno, lasciando il posto al ricordo di una relazione probabilmente traballante che è finita perché è così che va la vita …

Perdona … per te stesso.

Il perdono non significa perdonare ciò che l’altro ha fatto e dirgli che non ha importanza, ma è scegliere di non lasciare che questo evento, per quanto doloroso, rovini la tua felicità attuale e futura

Ti è successo qualcosa che ti ha fatto tanto male? Ok, questo è un dato di fatto, e nulla può cambiarlo. Ma ha senso continuare a privarti della felicità che puoi provare ora, ogni giorno, perché ti è successo qualcosa ieri?

Sarebbe un peccato, no?

Si può ricostruire la coppia dopo un tradimento, ma è necessario che i due partner siano entrambi convinti di voler riprovare e soprattutto che ciascuno dei due lavori su se stesso per comprendere cosa è necessario modificare.

Il tradimento è una prova dolorosa, ma come ogni difficoltà, viene superato

Devi solo seguire il tuo ritmo e assicurarti di agire, anche se fai un passo molto piccolo alla volta, perché crogiolarti nel dolore non farebbe che prolungarlo.

Quindi, anche se non sai come procedere, fai un primo passo, poi un altro, poi un altro, e finirai per rialzarti, con o senza l’altro

 

Se questo articolo ti ha aiutato a fare chiarezza, ma senti di aver bisogno dell’aiuto di uno Psicologo a Milano per gestire la depressione che consegue un tradimento compila il modulo CONTATTAMI

Cerchi un bravo psicologo per superare un tradimento a Milano, ma non sai a chi rivolgerti? La lettura di questo articolo potrà esserti di aiuto Scegliere lo psicologo

 

 

Condividi

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *